Diventare Ingegneri o Architetti

 

diventare ingegneri con units

 

Il DIA, Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell'Universita' di Trieste, organizza periodicamente attivita' di orientamento per gli studenti delle scuole medie superiori.

 

 

Università degli Studi di Trieste

Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura

Servizio orientamento agli studi in Ingegneria

prof. Sergio Carrato

carrato@units.it

http://www2.units.it/carrato/

diventare architetti con units

 

La professione di architetto è tra le più antiche della storia dell'umanità. Architetto era Imhotep, il primo architetto ad aver realizzato una piramide in pietra in Egitto, circa 4600 anni fa, così come Ictino e Callicrate, gli architetti del Partenone, nel periodo della Grecia classica. Architetti erano anche Michelangelo, Palladio, Bernini, Borromini e, più vicino a noi, Le Corbusier. La trasmissione del saper progettare e realizzare un'opera di architettura, in tutti questi casi, veniva demandata all'apprendimento diretto in uno studio, dove i giovani imparavano l'architettura attraverso la pratica di bottega. Solo nel Novecento avviene l'obbligo di frequentare un corso di studi universitario per otttenere un diploma per l'esercizio della professione di architetto.

Fino al 1999 per diventare architetto era necessario essere iscritti ad una Facoltà universitaria di Architettura della durata di cinque anni, conseguire il diploma e superare l'esame di stato per potersi iscrivere all'ordine professionale. Dal 2000 è stato introdotto anche il sistema 3+2, che prevede la possibilità di ottenere un diploma triennale e una laurea magistrale biennale, prima di sostenere l'esame di stato finale. Tutto ciò per consentire allo studente di scegliere il percorso conclusivo degli studi più avanti, eventualmente anche in un altro ateneo. Tale sistema ha però determinato spesso alcuni problemi, come un prolungamento della durata degli studi che, in media, arriva fino a circa 7-8 anni (invece che 3+2=5), ma anche in termini di pianificazione dello studio e organizzazione delle attività.

Proprio per venire incontro agli studenti, a partire dall'a.a. 2014-15 il Corso di Laurea in Architettura dell'Università degli studi di Trieste ha deciso (come altre università italiane) di trasformare il percorso di studi da 3+2 a quinquennale, proponendo una continuità di formazione che offra quella preparazione di base per il conseguimento del titolo finale, attraverso un percorso di accrescimento tecnico e culturale, distribuito in cinque anni di studio. Per consentire agli studenti di studiare anche in altri atenei, si è deciso di potenziare il servizio di studio all'estero attraverso il programma Erasmus+, garantendo un alto numero di accordi con università straniere (tra le quali Spagna, Francia, Germania, Austria, Croazia, Turchia, Grecia, Ungheria, ecc.) e un numero maggiore di borse per studio (fino ad un massimo di 24 mesi) e per tirocinio in studi professionali europei (fino ad un massimo di 6 mesi).

Sono contemporaneamente iniziate le attività di informazione verso gli studenti delle scuole superiori, con una serie di eventi finalizzati alla diffusione dei contenuti didattici del Corso di Laurea in Architettura.

 

 

Università degli Studi di Trieste

Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura

Servizio orientamento agli studi in Architettura

prof. Alberto Sdegno

sdegno@units.it

http://www.units.it/persone/index.php/from/abook/persona/9790

Ultimo aggiornamento: 12-02-2016 - 16:20